Come pianificare una strategia di content marketing su Instagram.

27

MARZO, 2018

Content Marketing
Social Media
Instagram

Sempre più aziende stanno abbracciando l’idea che Instagram rappresenti una concreta opportunità per il marketing online.

Del resto i dati parlano chiaro, la piattaforma è in forte crescita e attualmente può vantare 600 milioni di utenti mensili attivi. Il tasso di coinvolgimento di Instagram si aggira sui 2,261%, in media, che è un 2% pieno, superiore perfino a quello di Facebook e Twitter.

Partendo da questi dati la domanda che ogni azienda dovrebbe porsi è: come può il nostro business ottenere risultati migliori su Instagram?

Intanto è importante tenere in considerazione che, pur appartenendo a Facebook, Instagram è una piattaforma a sé che funziona in modo completamente differente.

Con il 55% di utenti al di sotto dei trenta anni, il pubblico di Instagram è il più giovane di quello della maggior parte delle altre piattaforme, tanto da essere considerato il social preferito dei millenial.

Inoltre, Instagram è un app legata al mobile che, per sua natura, incentra tutta la sua forza sul visual, il che le permette di prestarsi ad un contenuto più spontaneo e istantaneo, spingendo i brand e i loro seguaci ad interagire in un modo meno convenzionale.

Proprio questa sua spontaneità fa sì che molte aziende stiano valutando sempre più di inserire Instagram nella loro strategia di social media.

Pianificare prima di postare

Per costruire e consolidare la visibilità e il posizionamento del vostro brand, può essere molto efficace puntare su contenuti che siano sempre attuali, e non solo quelli legati ad un avvenimento che sta accadendo in tempo reale.

Costruire e pianificare una Content strategy vi consentirà di differenziare i vostri post e di comunicare in maniera efficace la voce e l’immagine del vostro brand.

Programmare i vostri contenuti, infatti, vi permette di avere una visione d’insieme della vostra strategia su Instagram e di come questa funzioni accanto a quella che parallelamente metterete in atto su altre piattaforme social, permettendovi così una migliore organizzazione e attuazione.
A tal proposito, ci sono diverse piattaforme di gestione dei social media, che possono venirvi in soccorso nella programmazione dei contenuti su Instagram.

Onlypult, ad esempio, è un strumento che vi consente di pubblicare e programmare i post su Instagram lavorando direttamente da desktop. Vi offre l’opportunità di gestire più account,  delegare alcune mansioni ai vostri collaboratori e accedere alle statistiche.

In alternativa potete usare Gramblr, che offre meno funzioni rispetto a Onlypult, anche se vi garantisce comunque di pubblicare e programmare i post dal desktop. Ha poi il vantaggio di essere  gratuito rispetto ad Onlypult.

Hootsuite  e Sprout Social sono invece delle multipiattaforme che vi permettono di programmare i contenuti, vedere come si parla del vostro  brand,  tenere sotto controllo i competitor, monitorare il coinvolgimento della community e interagire con i follower su tutti i tuoi social network contemporaneamente.
A prescindere da quale sia la vostra strategia social, ricorrere ad uno o più strumenti che siano in grado di restituirvi un flusso di lavoro organizzato in una maniera chiara ed efficiente di certo sarà molto utile.

Quando postare?

Il tempo, come nella vita, è tutto sui social media. Pertanto, conoscere i momenti migliori della giornata in cui pubblicare i vostri post vi consentirà di programmare contenuti in grado di ottenere un migliore impatto e una migliore portata, aumentando le vostre probabilità di allargare il pubblico, raggiungendo potenziali clienti/follower e coinvolgere la vostra community in maniera organica.

Dati resi pubblici da Forrester mostrano i giorni e gli orari migliori in cui pubblicare:

  1. Pubblicare dal lunedì al venerdì è più efficace che farlo nel weekend
  2. In particolare, il lunedì è il giorno in ci il tasso di coinvolgimento è più alto
  3. Le 15.00 risultano essere l’orario migliore in cui pubblicare un contenuto
  4. Altri momenti della giornata consigliati sono le 2 e le 8 del mattino e le 5 del pomeriggio

Detto ciò, c’è un’altra scuola di pensiero che sostiene al contrario che non esistano leggi universali al riguardo, anche perché molto dipende dal target che intendete raggiungere, individuando chi sono e dove sono, gli obiettivi e il tipo di contenuto che si va a condividere.

Pertanto, sebbene non si ritenga possibile individuare un orario perfetto, si può ricorrere ad altre risorse che possano aiutarvi a individuare il momento migliore per parlare del vostro specifico brand.

L’algoritmo, si sa, cambia come cambia il vento e attualmente su Instagram vale la regola secondo cui le foto con maggiori like e commenti hanno una probabilità più alta di apparire nella parte alta della home, e quindi di avere più visibilità per i vostri follower.

Ma come si creano contenuti in grado di stimolare il coinvolgimento e l’interazione del pubblico?

Individuare la vostra “target persona” può aiutarvi a costruire una content strategy mirata ed efficace. È necessario allora porsi alcune domande. State parlando al tipo di persona che controllerebbe Instagram appena sveglia al mattino? Dove vivono e lavorano? Come occupano il tempo libero o nel tragitto casa-lavoro?
Rispondere a queste domande può sicuramente aiutarvi ad individuare il vostro target specifico e quindi quei momenti della giornata più adatti in cui postare i vostri contenuti.

Programmare bene i tempi e la vostra presenza online è dunque essenziale, ma non sufficiente se non viene accompagnata da un costante controllo e monitoraggio di alcune metriche, quali il tasso di coinvolgimento e quello relativo ai followers, per comprendere come e se il vostro pubblico sia realmente soddisfatto di ciò che state facendo, o se invece sia il caso di rimodulare la vostra strategia andando a modificare la frequenza e il tipo di contenuto.

La qualità premia

Instagram è il social delle immagini per eccellenza ma non è l’immagine speculare di Facebook e, in quanto tale, merita una considerazione a parte rispetto a quest’ultimo.

Il visual ricopre un ruolo centrale, quindi per gestire questa piattaforma da professionista bisogna assicurarsi di curare le immagini in modo impeccabile, garantendo un’ottima qualità.
Un strumento professionale, nonché un must have per chi di professione lavora sui social è Canva.

Questo tool vi permette di  creare grafiche professionali partendo da un layout completamente editabile all’interno del quale potrete sostituire le immagini inserendo foto, o aggiungendo cornici, testi, emoji e simboli e tenere traccia di tutti i tuoi progetti in un’unica interfaccia. Si può anche ricorrere all’utilizzo delle due app ufficiali  di Instagram, per l’editing di immagini e video: Layout e Boomerang.
Con Layout potete realizzare dei collage fotografici, a che se molto basic, mentre Boomerang vi consente di realizzare dei brevi video in timelapse composti da 10 foto che si riavvolgono e girano a loop.

In conclusione

Per creare contenuti di qualità non si può lasciare nulla all’improvvisazione.

Ecco perché diventa importante pianificare le attività con largo anticipo e ricorrere ad un calendario editoriale che vi permetta di definire la visione e la strategia social del brand.

Eviterete così di pubblicare post poco coinvolgenti, improvvisati o non in linea con quelli che sono i valori del brand e gli obiettivi prefissati.

Pianificare diventa fondamentale per organizzare il lavoro in modo efficace, visualizzare i risultati ottenuti o cambiare strategia e tattica, qualora sia necessario.

Fonte: ninjamarketing.it

Condividi! 🙂

Prima di continuare ti chiedo questo piccolo favore. A te non costa nulla e migliorerà la visibilità di questo post.

Ti può interessare?

Cerchi curiosità meno recenti?

Ti piace il mio lavoro? Seguimi!

0102030506

Contattami

Sei interessato al mio lavoro?
Che aspetti, conosciamoci!

3 + 10 =

Sono un Designer con più di 10 anni di esperienza nel campo della Comunicazione Multimediale, ma soprattutto sono un inguaribile curioso.

Grafica e Comunicazione | Tarquinia - Viterbo - Lazio - Italia

Send this to a friend