I 10 concept store più originali del mondo, creatività e comunicazione.
10
APRILE, 2018
Comunicazione
Design
Store
Prodotti unici e atmosfere d’incanto: sei pronto a tuffarti nei concept store più originali del mondo?

I concept store non sono semplici luoghi d’acquisto. L’attenzione per i dettagli, il design ricercato e l’originalità dell’offerta sono caratteristiche imprescindibili per questa tipologia di negozi, capaci di coniugare arte, shopping e cultura.

Ho raccolto in questo post i 10 concept store che mi hanno colpito e  fatto sognare ad occhi aperti. Ciascuno di questi store ha una storia da raccontare, ma il filo conduttore è uno solo: creatività e audacia.

Colette – Parigi

Colette è famoso per essere uno dei concept store più eclettici e artistici della Francia.

Situato nel cuore di Parigi, lo store tratta linee di abbigliamento e accessori creati da giovani designer emergenti, accanto a collaborazioni in esclusiva con grandi brand del mondo della moda. Ciò che rende Colette davvero unico è il Water Bar che ospita al suo interno, in cui è possibile degustare oltre 90 tipologie di acque diverse.

Story – New York

Il claim di Story la dice già lunga sulla sua filosofia: lo store ha “il punto di vista di un magazine, cambia come una galleria e vende cose come un negozio”.

Si, perché Story cambia tema e stile ogni mese, reinventando il suo spazio e gli oggetti in vendita.

Eventi, collezioni esclusive. collaborazioni importanti caratterizzano l’attività di questo negozio, che ha affrontato tra le sue “storie” anche tematiche civili e sociali.

10 Corso Como – Milano

10 Corso Como è il primo shop in Italia per il quale è stato utilizzato il termine “concept store”.

Il regno di Carla Sozzani, definito come luogo di incontro fra commercio e cultura, sembra davvero una galleria d’arte.

Lo store si definisce una “narrazione virtuale”, una sorta di rivista vivente in cui si fondono moda, design, cibo e avanguardie artistiche.

Quill London – Londra

Quill è il paradiso per gli amanti della tipografia.

Nato nel 2014 dall’intuizione di Lucy Edmonds, lo Store raccoglie al suo interno le collezioni di cancelleria più originali ed eclettiche, più una vastissima scelta di cancelleria personalizzata, realizzata dai creativi dello studio.

L’idea di Lucy, dichiaratamente Pinterest-addicted, è quella di offrire un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono imparare la moderna tipografia, lanciando corsi e workshop per pionieri ed esperti.

Wildernis – Amsterdam

Wildernis non è un semplice negozio di piante e fiori.

Ideato nel 2015 da una coppia di amiche con il pollice verde, Wildernis ha un’unica mission: portare più natura nella Città.

In questo Store puoi trovare tutto ciò che rimanda al mondo del giardinaggio: libri, riviste, fauna selvatica e perfino gioielli ispirati al mondo vegetale.

Periodicamente Wildernis organizza mostre e laboratori ispirati all’emisfero green, coniugando cibo, natura e arte in un’unica esperienza multisensoriale.

Laura Lea Design – Londra

Situato all’ingresso della stazione di Leytonstone, in piena East London, lo studio Laura Lea è un punto di riferimento internazionale per designer e creativi emergenti.

L’obiettivo dello Store è proprio quello di coltivare i talenti, grazie ad uno spirito “collettivo” e una folta rete di sostegno e promozione.

I lavori degli artisti sono tutt’altro che convenzionali: riferimenti politici, tematiche sociali e qualche parolaccia non mancano mai.

Freitag – Zurigo

Freitag è il primo store al mondo composto da una struttura di 17 container.

Ispirato al mondo urban, l’aspetto estetico dello Store si sposa perfettamente con la tipologia di prodotti trattati al suo interno, ottenuti dalla lavorazione di materiale da riciclo legato al mondo del trasporto su strada.

Song – Vienna

Song è l’anima radicale e avanguardistica di Vienna.

Nato nel 1990, lo store è una contaminazione di stili in forte contrasto con il romanticismo e l’eleganza della capitale austriaca.

All’interno dello store puoi trovare esclusive capsule collection di stilisti affermati ed emergenti, più uno spazio espositivo in cui sono allestiti dibattiti e mostre.

Cyberdog – Londra

Cyberdog è lo store dedicato alla “moda del futuro”.

Situato nel cuore di Camden Town, il Cyberdog è un mash up esclusivo di colori funky, stile techno e design spaziale capace di creare un’esperienza di shopping unica al mondo.

Il Cyberdog non è solamente il regno del latex e del PVC: eventi e concerti di musica elettronica sono all’ordine del giorno.

Park-Ing Ginza – Tokyo

Il Park-Ing Ginza di Hiroshi Fujiwara si sviluppa all’interno di un grande parcheggio.

Neon e cemento dominano gli ambienti di questo store, che offre collezioni esclusive e limited edition di stilisti emergenti e grandi brand.

Fonte: ninjamarketing.it

Condividi! 🙂

Prima di continuare ti chiedo questo piccolo favore. A te non costa nulla e migliorerà la visibilità di questo post.

Ti può interessare?

Cerchi curiosità meno recenti?

Ti piace il mio lavoro? Seguimi!

0102030506

Contattami

Sei interessato al mio lavoro?
Che aspetti, conosciamoci!

8 + 12 =

Sono un Designer con più di 10 anni di esperienza nel campo della Comunicazione Multimediale, ma soprattutto sono un inguaribile curioso.

Grafica e Comunicazione | Tarquinia - Viterbo - Lazio - Italia

Send this to a friend