Come ottimizzare i contenuti per una User Experience Multimediale
13
FEBBRAIO, 2018
Contenuti
User Experience
Multimediale
Le persone interagiscono con i brand in una quantità molto ampia di touchpoint e la customer journey è diventata oggi molto più complessa e multimediale.

Tenere conto di punti di forza e debolezza di ciascun device è fondamentale se si vuole migliorare l’esperienza utente. Perché uno user felice ha maggiori probabilità di convertire!

Eccoti quindi poche semplici regole per ottimizzare i tuoi contenuti su ciascun dispositivo.

L’eterna lotta fra coerenza e ottimizzazione
Una delle parole più ricorrenti quando si tratta di brand experience è consistency, o costanza.
Questa caratteristica è centrale per la user experience multimediale: i diversi canali devono possedere una base coerente in termini di contenuti e look & feel per riuscire ad essere facilmente ricondotti al nostro marchio e creare un’esperienza che risulti nell’insieme completa e coesa.

 

Se avere caratteristiche comuni di fondo è importantissimo, è altrettanto vero che ottimizzare i contenuti per ciascun dispositivo permette di offrire un’esperienza utente più fluida e piacevole.

Che fare allora? Parola d’ordine: right content in the right context

Pro e contro ciascun canale
Nielsen Norman Group, società statunitense di consulenza sulle tematiche di UI e UX, in questo articolo riassume le principali caratteristiche dei device più comunemente utilizzati per navigare online.
Ogni dispositivo ha caratteristiche particolari e ricordarle ti aiuterà a dare priorità al contenuto più adatto per ciascuno.

Individuale le caratteristiche più adatte al tuo contenuto ti indirizzerà verso un percorso vincente.

Quali contenuti enfatizzate su desktop e laptop
Desktop e laptop vengono utilizzati soprattutto in ufficio, a scuola e nel nostro ufficio domestico, in ambienti e modalità spesso strutturate, con un livello di concentrazione e disponibilità di tempo elevato, poche distrazioni e, presumibilmente, buona connessione a internet e approvvigionamento energetico, per questo  risultano ottimi per per completare task lunghe e complesse.

Sono quindi i canali ideali per:

  • Materiale da compilare: un grande vantaggio rispetto ai device touch è quello di avere mouse e tastiera, i computer sono quindi i mezzi perfetti per tutto ciò che richiede di digitare testi lunghi

 

  • Materiale da archiviare: sì è vero, molte persone utilizzano comunemente archivi cloud per salvare le informazioni… ma non tutte! Se il nostro pubblico è formato da persone un po’ meno “tech savvy”, probabilmente apprezzerà la possibilità di archiviare documenti in modo ordinato e metodico. Chiari riferimenti  a documenti tecnici e whitepaper saranno quindi da privilegiare su questi device rispetto a Laptop e Smartphone
  • Contenuti lunghi che possono essere “scansionati” velocemente: secondo Norman Nielsen Group le persone all’inizio della consumer journey utilizzano spesso il desktop: via libera quindi a contenuti ricchi e approfonditi, anche testuali, che su uno schermo di grandi dimensioni possono essere facilmente letti in modo intuitivo alla ricerca di elementi rilevanti da approfondire.

Esempi di contenuto da enfatizzare: product review, ricerche, documenti tecnici, webinars, white papers, test, form, application forms.

 

Su Tablet
Benché abbastanza comodi da utilizzare in mobilità, il regno dei tablet è senza dubbio la casa, dove vengono fruiti in modalità destrutturate e rilassate (es: divano, letto). Il loro schermo mediamente grande, la connessione internet spesso illimitata e stabile e la quantità di tempo disponibile quando si è a casa rendono questo device perfetto per il consumo media.

Sfruttali per porre l’accento su:

  • Visual: La maggior parte delle persone utilizza il tablet in modalità touch, la buona risoluzione degli schermi permette inoltre di vedere bene le immagini: il tablet è il luogo per eccellenza dove poter apprezzare grafiche ed immagini

 

  • Video long-form: lo schermo grande, la potenza del processore e traffico dati, e spesso la maggior disponibilità di tempo rendono questi mezzi particolarmente adatti per fruire di contenuti video lunghi.
    Ottima notizia per tutorial e demo di prodotto
  • Testi discorsivi: il tablet viene spesso utilizzato come alternative agli ebook reader, lo user medio quindi sarà abituato ed aperto a utilizzarlo quando deve leggere contenuti lunghi.Ricordati però che in queste occasioni spesso il tablet viene utilizzato in mobilità o durante momenti di relax, i testi quindi in questo caso non devono richiedere troppa concentrazione (no a tecnicismi e informazioni difficili)

Esempi di contenuto da enfatizzare: fotografie, infografiche, video long form, ebook, audiobook

 

Sullo Smartphone
Gli smartphone sono un concentrato di tecnologia che può essere utilizzato in mobilità e nei contesti più svariati: dalla riunione in ufficio alla sala d’attesa del dottore passando per il supermercato e il concerto rock.

Privilegia:

  • Informazioni stratificate: gli smartphone hanno dimensioni ridotte e su questi device è più probabile che la navigazione venga interrotta, quindi assicuratevi che i contenuti che veicolerete via smartphone siano compatti, facilmente navigabili e “stratificati”: condensate prima le informazioni più importanti e delegate le informazioni ancillari a visite successive

Esempi di contenuto da enfatizzare: informazioni geo-localizzate, contenuti “Snackeable” e divertenti, altamente condivisibili come memes, gifs, quiz, games, concorsi che prevedano materiale user generated, link ai canali social media, contenuti brevi e virali.

Fonte: ninjamarketing.it

Condividi! 🙂

Prima di continuare ti chiedo questo piccolo favore. A te non costa nulla e migliorerà la visibilità di questo post.

Ti può interessare?

Cerchi curiosità meno recenti?

Ti piace il mio lavoro? Seguimi!

0102030506

Contattami

Sei interessato al mio lavoro?
Che aspetti, conosciamoci!

2 + 6 =

Sono un Designer con più di 10 anni di esperienza nel campo della Comunicazione Multimediale, ma soprattutto sono un inguaribile curioso.

Grafica e Comunicazione | Tarquinia - Viterbo - Lazio - Italia

Send this to a friend